(04) Determina a contrarre e liquidazione spesa anno 2018


info per avere il file Determine 2018:   Icona Word

Il file Determine 2018 è aggiornato al Nuovo Codice Appalti (D.Lgs. 19 aprile 2017, n. 56 Disposizioni integrative e correttive al D.Lgs 18 aprile 2016, n. 50).


Stampe prodotte dal file:

Provvedimento entrata  Icona pdf
 Determina a contrarre e Liquidazione della spesa  Icona pdf

da linee guida dell’autorità di gestione PON 2014/2020:

La determina a contrarre rappresenta il primo atto fondamentale della procedura di gara in quanto con esso l’Istituzione scolastica manifesta la volontà di attivare la procedura di acquisto di forniture e rendere palesi le ragioni per cui intende procedere, i presupposti giuridici ed i requisiti prescelti.

Il Nuovo Codice Appalti (decreto legislativo 50/2016) L’art. 32, comma 2, prescrive infatti che la decisione di attivare una procedura di acquisto sia affidata ad uno specifico atto, ovvero alla “determinazione a contrarre”, con cui vengono obbligatoriamente individuati gli elementi essenziali del contratto, i criteri di selezione degli operatori economici e il criterio di aggiudicazione.

Cosa deve contenere?

A) il fine di pubblico interesse che con il contratto si intende perseguire;

B) l’oggetto del contratto – CIG e CUP;

C) il valore economico (importo a base d’asta) specificando se comprensivo di IVA o IVA esclusa;

D) la forma del contratto (scrittura privata, convenzione ecc.);

F) le clausole ritenute essenziali per la stazione appaltante;

G) la tipologia di procedura adottata ( sevizi parzialmente esclusi dal Codice degli appalti:

H) i criteri di selezione da adottare: – art. 82 prezzo più basso oppure art. 83 offerta economicamente più vantaggiosa.


Il file “Determine” permette con estrema facilità e semplicità di predisporre in forma automatica la produzione della “determina a contrarre” e la “liquidazione della spesa“.

Solitamente la compilazione della “Determina a contrarre” e della “Liquidazione della spesa” sono un peso per il DSGA e generano confusione  in quanto vi sono numerosissime varianti da gestire con possibilità di commettere vari errori. Mentre, il mio file in pochissimi secondi, con estrema facilità, chiarezza e precisione produce i documenti contenenti tutte le informazioni previste dal Regolamento di Contabilità D.I 44/2001 e dal Decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006 (G.U. n. 100 del 2.5.2006) Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi, forniture in attuazione delle Direttive 2004/17/CEE 2004/18/CE.

Con il mio file “Determine” il DSGA imposta i lavori e qualsiasi assistente amministrativo, anche quello con poca esperienza, leggendo la “Liquidazione della spesa” contenente tutte le informazioni previste, può predisporre il mandato di pagamento con celerità, precisione e senza disturbare il DSGA. Questo vuol dire efficienza, efficacia, guadagnar tempo e ……… lavorare meno.

Con la mia impostazione, oltre a rispettare le norme sulla gestione amministrativo contabile degli impegni, avrai tutto sottocontrollo………..


Il file gestisce:

Tabella 01 – Proponenti acquisto
Tabella 02 – Destinazione
Tabella 03 – Fattispecie contrattuale
Tabella 04 – Oggetto del contratto e procedure di scelta del contraente
Tabella 05 – Criterio aggiudicazione
Tabella 06 – Oggetto principale prestazione / fornitura
Tabella 07 – Attività
Tabella 08 – Gestire altri sottoconti personalizzati
Tabella 09 – Tipo Finanziamento
Tabella 10 – Tipo contabità ente ricevente
Tabella 11 – Esclusione dal meccanismo dello split payment
Tabella 12 – Dichiarazione tracciabilità
Tabella 13 – DURC
Tabella 14 – Bollo: Tipologia
Tabella 15 – Causale esenzione bollo
Tabella 16 – Bollo: Tipologia
Tabella 17 – Natura del pagamento
Tabella 18 – Causale esenzione spese
Tabella 19 – Gestione Piano dei conti IVA: lo stesso usato per pagamento imponibile oppure sempre 04/04/004

Il file contiene informazioni relative a:


In nuovo Codice Appalto introduce delle novità, ma a mio modesto avviso ci interessa in modo particolare solo l’art. 36 nei commi 1 e 2 lettera “a” e “b”.

Nota MIUR 25.07.2017, prot. n. 31732

11 thoughts on “(04) Determina a contrarre e liquidazione spesa anno 2018

  1. La prassi di accantonare l’iva per poi pagarla entro ilgiorno 15 del mese successivo costringe a pubblicare l’atto di liquidazione, con tutti i campi compilati, con notevole ritardo rispetto alla determina iniziale.
    in qualche caso anche piu’ di un mese dopo.
    o, forse ho mal interpretato il documento?

  2. Ho utilizzato nel 2015 il tuo file registro determine e, come tutti i tuoi lavori, è proprio
    utile e di aiuto per semplificarci la vita.
    Ti ringrazio anche per l’aggiornamento del File FIS
    grazie per la collaborazione che dai a tutti noi.

    buon lavoro

  3. Come sempre un programma di grande utilizzo. Ne avevo realizzato uno anch’io, ma chiaramente il suo è utilissimo e completo.
    Lo ordinerò a giorni.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.